Condividi su:

Le migliori piattaforme Ecommerce

da | Ott 4, 2018 | Management

Le migliori piattaforme Ecommerce

Le migliori piattaforme per creare un Ecommerce non sono molte.

In questo articolo cercheremo di illustrarti le principali piattaforme con le quali è possibile realizzare un negozio online mettendone in luce i pro ed i contro per ognuna di essa.

La scelta di una o dell’altra dipende da numerosi fattori.

Questi possono essere ad esempio il budget che uno ha a disposizione, le proprie conoscenze tecniche e di programmazione, il tipo e il modello di business che si ha in mente, e ancora gli obiettivi prefissati in termini di volumi di vendita e di visite mensili oppure in base al numero di prodotti da inserire a catalogo.

Numerosi altri fattori possono incidere sulla decisione finale, ma noi in questo articolo ci limiteremo ad elencare le migliori piattaforme ecommerce che oggi il mercato ci offre.

Lo scopo è di rendere più consavole il potenziale imprenditore sulle possibili piattaforme con le quali è possibile  realizzare un ecommerce, oriendandolo, in base alla sua idea, verso una o l’altra piattaforma.

Logicamente le piattaforme per poter realizzare un ecommerce sono molte e molte altre, ma quelle che vedremo adesso sono le più usate a livello mondiale e anche per questo le migliori.

Statistiche sulle piattaforme 

Di seguito riportiamo un grafico rappresentativo all’utilizzo delle piattaforme ecommerce a livello mondiale.

La fonte di questo grafico è Wappalyzer, un’estensione di Google Chrome che identifica il tipo di cms o di linguaggio di programmazione usato dal sito che stiamo visitando. Puoi trovare questo grafico sempre aggiornato in tempo reale qui.

Come puoi notare Woocommerce è la più utilizzata, a seguire Shopify, Magento e Prestashop. Solo queste compongono quasi l’85% dell’intero grafico.

Le Piattaforme

 

Piattaforme proprietarie 

Sono quelle piattaforme che vengono sviluppate, grazie all’aiuto di un programmatore, mediante la scrittura dei linguaggi di programmazione partendo da zero. Queste piattaforme saranno customizzate ad hoc secondo le necessità di chi le commissiona. Richiedono parecchio budget, ore e ore di programmazione, intervento di un programmatore per ogni integrazione necessaria con altri software. Sono però molto leggere in quanto il codice è stato creato per l’indispensabile.

Pro

  • Leggere e veloci
  • Sviluppate ad hoc

Contro

  • Costose
  • Richiedono l’intervento di un programmatore
  • Le integrazioni vanno costruite ad hoc

Magento

Magento è la miglior piattaforma sul mercato per la realizzazione di siti ecommerce. E’ una piattaforma open source, il che significa che il suo codice  è aperto ed accessibile a tutti, oltre che gratuito. Richiede però molte competenze in termini di programmazione per essere ottimizzato, in quanto la piattaforma è molto pesante, per metterlo in sicurezza e aggiornarlo costantemente. E’ ideale per i grandi business.

Pro

  • Piattaforma solida e  altamente scalabile
  • Ideale per grandi volumi di vendita e visite
  • Lavorando sul codice è possibile implementare e soddisfare ogni richiesta
  • Usato da molti big player mondiali

Contro

  • La piattaforma è molto pesante
  • Richiede competenze di programmazione per essere ottimizzata
  • E’ necessario un hosting performante
  • Lento se non ottimizzato
  • Costo elevato

Prestashop

Prestashop è una piattaforma open source molto diffusa. Il suo codice non è paragonabile a quello di Magento ma è anche questo solido e abbastanza scalabile. Anche Prestashop richiede molte ore di lavoro sulla piattaforma per ottimizzarla e per questo ha anche lui dei costi molto elevati.

Pro

  • Piattaforma solida
  • Nato per fare ecommerce
  • Scalabile per i medium business
  • In continua crescita

Contro

  • Richiede competenze di programmazione per essere ottimizzata
  • Costi elevati
  • Difficile trovare veri esperti
  • Il codice ha meno valore di quello di Magento

Woocommerce 

Woocommerce è un plug-in gratuito di WordPress, il cms più famoso e usato al mondo, che permette di implementare l’ecommerce su questo cms. Woocommerce è ad oggi il sistema più usato e diffuso al mondo per realizzare un e-commerce. Interfaccia intuitiva, migliaia di estensioni disponibili in continuo aggiornamento e una communities molto grande e attiva.

Pro

  • Ottimo per small business
  • Costi meno elevati
  • Tantissime estensioni a disposizione
  • Grande communities alle spalle
  • E’ possibile non scrivere neanche una riga di codice

Contro

  • bisogna ottimizzarla per la sicurezza
  • non nasce per ecommerce, è un plug-in

Shopify

Shopify è una piattaforma in Saas, si paga una fee mensile più una piccola commissione sulle vendite. E’ diffusissima negli Usa, dove piccole e medie imprese hanno trovato un ottimo alleato per vendere i loro prodotti online. Da poco disponibile completamente in Italiano, consigliata per chi vuole pensare solo ed esclusivamente al marketing. Ha tre soluzioni mensili: 29$ al mese, commissioni 2%; 79$ al mese, commissioni 1%; 299$ al mese, commissioni 0,5%.

Pro

  • Sicura ed affidabile
  • Non pensi a tecnicismi ci pensano loro
  • Puoi concentrarti solo sulle vendite
  • Hosting incluso nella fee mensile
  • Adatta anche a medium business
  • Report avanzata
  • Totale gestione anche dall’App
  • Assistenza 24h/7g
  • Numerose integrazioni e plug-in
  • E’ possibile non scrivere neanche una riga di codice

Contro 

  • Il codice e la piattaforma non sono tuoi
  • Oltre alla fee mensile, commissioni sulle vendite
  • Le estensioni migliori sono a pagamento mensile

Conclusioni 

 

Quelle che abbiamo visto sono le migliori piattaforme ecommerce in commercio oggi.

La scelta, come detto all’inizio, tra una o l’altra è puramente soggettiva in quanto legata numerosi aspetti, per questo non ci sentiamo di sbilanciarci, dicendo quale è sopra le altre, poichè  ogni piattaforma è adatta ad una precisa tipologia di ecommerce.

Per intenderci se avrai in previsione migliaia di articoli, grandi volumi di vendita e molto budget, indubbiamente la migliore sarà Magento, se invece non avrai queste esigenze ma vorrai gestire un negozio online di medie o piccole dimensioni potrai optare per Woocommerce o Shopify.

Leggi le nostre guide gratuite : 

Davide Giannuzzi

Davide Giannuzzi

Consulente Ecommerce & Ecommerce Manager

Da oltre due anni mi occupo di Ecommerce e digital marketing. Tramite attività di consulenza aiuto piccole e medie realtà a vendere i propri prodotti online. Sono il fondatore di Ecommerce Boutique ed Ecommerce Manager di un brand di abbigliamento.

Condividi su: